Diritto

Titolo: Commentario breve al Codice di procedura civile
Autori: Federico Carpi, Michele Taruffo
Editore: Cedam - WKI
Anno: 17 aprile 2018
Pagine: 3812
Edizione: nona
Codice: 00217557
Codice isbn: 9788813363420
Prezzo di copertina: 270,00 Euro
Prezzo esclusivo (Sconto del 15%): 230,00 Euro

Clicca per procedere all'acquisto


La nuova edizione del Commentario breve al Codice di procedura civile e le relative disposizioni di attuazione giunge, come sempre dopo ogni importante riforma, sulle scrivanie degli avvocati italiani per guidarli nella pratica professionale quotidiana, verso la migliore interpretazione delle norme, delle cadenze processuali e la miglior stesura degli atti.

Le norme e i commenti sono aggiornati:

- alla l. 28 dicembre 2015, n. 208 (c.d. legge di stabilità 2016);

- alle novità in materia di esecuzione forzata (d.l. 3 maggio 2016, n. 59, Disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione, conv., con modificazioni, dalla l. 30 giugno 2016, n. 119);

- alle novità normative in materia di competenza del giudice di pace introdotte dal D.Lgs. 13 luglio 2017, n. 116 (in vigore dal3 1 ottobre del 2025);

- alle importanti riforme del giudizio innanzi alla Corte di Cassazione (d.l. 31 agosto 2016, n. 168, Misure urgenti per la definizione del contenzioso presso la Corte di cassazione, per l'efficienza degli uffici giudiziari, nonché per la giustizia amministrativa, conv., con modificazioni, dalla l. 25 ottobre 2016, n. 197);

- alle modifiche alla disciplina del rito del lavoro, introdotte dal c.d. Jobs Act autonomi, l. 22 maggio 2017, n. 81 recante Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato;

- L. 27 dicembre 2017, n. 205 (modifiche alle disp. att. c.p.c.);

- al recentissimo d. legisl. 13 dicembre 2017, n. 217 (recante Disposizioni integrative e correttive al d. legisl. 26 agosto 2016, n. 179 - Modifiche e integrazioni al Codice dell'amministrazione digitale), a seguito della legge delega 7 agosto 2015, n. 124 (cd. riforma Madia), di cui si da ampiamente conto nel commento sub art. 214 c.p.c. (disconoscimento della scrittura privata) e art. 20 (Validità ed efficacia probatoria dei documenti informatici del D.lgs. 7 marzo 2005, n. 82), per le importanti novità che impattano sugli aspetti pratici del processo civile, in tema di documento informatico, firme elettroniche, firma digitale, efficacia probatoria del documento informatico sottoscritto con firma digitale (o altro tipo di firma elettronica qualificata, o firma elettronica avanzata).


Oltre all'articolato del codice di procedura civile, l'opera contiene anche una corposa Appendice, con commenti puntuali alle norme dei più comuni e utili provvedimenti speciali di corredo al c.p.c. In particolare, rappresentano una novità di questa edizione il commento agli artt. 32 ter e 32 ter.1 d.lgs. 58/1998 (Tuf) in tema di risoluzione stragiudiziale delle controversie con gli investitori diversi dai clienti professionali e istituzione dell'arbitro per le controversie finanziarie (acf) di cui alla Delibera Consob n. 19602, nonché il commento agli artt. 8, 9, 12, 15 della Legge 8 marzo 2017, n. 24, sul tentativo obbligatorio di conciliazione e nomina dei CTU e dei periti nei giudizi di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie.


Struttura
Nella consapevolezza che sono soprattutto le riforme più recenti ad incontrare l'interesse degli operatori - ponendo loro nuovi problemi interpretativi e necessità di confronto rapido tra vecchia e nuova disciplina - alla nota e pratica struttura dei Breviaria Iuris, il Commentario al codice di procedura prevede alcuni elementi grafici per la lettura semplificata del testo normativo:

- il testo degli articoli non riformati è reso evidente dal carattere grafico corsivo, per distinguerli immediatamente da quelli novellati.

- per gli articoli che hanno subito modifiche di modesta portata, si è scelto di riportare solo il testo normativo vigente, e relativo commento, con le modifiche evidenziate dal carattere tondo e note al piede che danno conto del testo previgente o una breve accento sulla differenza.

- per gli articoli del c.p.c. che hanno subito le modifiche più rilevanti, si è scelto di riprodurre dapprima il testo normativo vigente, con il relativo commento, entrambi seguiti dal testo normativo previgente, con il relativo commento, questi ultimi racchiusi in un riquadro.

I commenti alle norme sono tutti corredati da precisi e continui riferimenti alla giurisprudenza più recente e alla dottrina più valida, e se riferiti a norme novellate di recente, ove la dottrina ancora non si sia confrontata o espressa, suppliscono gli eccellenti commenti d'autore nella guida sicura dell'operatore alla corretta interpretazione della norma.

Indice